Alfonso Signorini sulla Canalis e Clooney: Bobo Vieri all’attacco?

0
678
George Clooney ed Elisabetta Canalis

Ed ecco che a parlare della fine della relazione tra Elisabetta Canalis e George Clooney ci pensa Alfonso Signorini, che abbiamo visto in onda proprio con la Canalis per “La notte degli chef“. Secondo la versione di Signorini, l’assenza della Canalis, sostituita da Belen Rodriguez, nella prossima puntata della trasmissione, è dovuta proprio alla rottura tra lei e l’attore e non al fatto che sia stata molto criticata.

George Clooney ed Elisabetta Canalis | © Robyn Beck / Getty Images
Alfonso Signorini ha svelato alcuni retroscena della relazione Cloonalis al quotidiano Libero, raccontando di essere rimasto “sbigottito” quando ha saputo della fine della storia, arrivata attraverso un comunicato stampa, come pare vada di moda negli ultimi tempi. Per Signorini è stata una vera e propria sorpresa perché tutto sembrava filare liscio:

Giusto cinque giorni fa ho passato tutta la giornata con Elisabetta. Dalle cinque del pomeriggio fino all’una di notte eravamo in studio. Lei ha ricevuto da George qualcosa come sessanta-settanta sms. Tanto che le ho detto: “Tesoro, stacca, se non non si va avanti…”. Lui si trovava a Londra e si sarebbero incontrati la sera successiva a Villa Oleandra. Passano due giorni e lei comunica che non ci sarebbe stata la puntata successiva, così abbiamo chiamato Belen Rodriguez (in onda stasera, ndr) a fare l’aiuto-cuoca. Qualcosa deve essere successo, ma mi sfugge.

E a quanto pare è stato proprio George a mollare Eli:

Mi hanno detto che è stato lui. Lei soffre, ha lasciato la villa sul lago. Ha spento il telefono. Lui ha comunicato la rottura attraverso un’Ansa. Elisabetta deve essere abbonata: anche con Vieri si era lasciata così. Sa cosa le dico? Scommetto che Elisabetta, se non torna con George, si rimetterà con Bobo. Lui è ancora molto innamorato.

Occhio, perché Signorini ha quasi lanciato uno scoop con questa affermazione: se insinua che Bobo sia ancora innamorato della Canalis, ci sarà qualche indizio nell’aria o avrà lanciato una frase a caso? Questo lo scopriremo più in là, ma intanto il direttore di Chi prende le difese della sua amica e spiega che la relazione con Clooney non era una montatura:

Io? Mai. Erano affiatatissimi. All’inizio era una cosa passionale, poi si è trasformata in complicità. Lui era molto paterno. Ma il rapporto era complicato, non è facile stare con una star di quel calibro. Due settimane fa l’abbiamo intervistata e lei era terrorizzata a parlare del privato. Aveva paura che le sue parole fossero travisate e che lui si potesse irritare. Non tanto lui, forse, quanto i suoi avvocati, i procuratori. Lo star system americano non è come il nostro.

E a quanto pare è saltata anche la festa estiva nella celeberrima villa di George Clooney, ma adesso che Signorini ci ha messo la pulce nell’orecchio, vogliamo sapere che succederà con Bobo!

Rispondi