Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi Marconi insieme su Instagram

0
80
Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi Marconi | Instagram

E’ ormai ufficiale, Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi Marconi stanno insieme, la conduttrice ha pubblicato uno scatto di loro due insieme su Instagram.

E’ da qualche mese ormai che si parla di questa neonata relazione, sono apparse diverse foto sui settimanali di Alessia Marcuzzi a cena con Paolo Calabresi Marconi. I due si sono concessi anche un weekend romantico a Londra, meta fissa per la conduttrice del Grande Fratello. Insomma, era chiaro che non si trattava di una semplice amicizia e ora anche Alessia ha deciso di ammetterlo pubblicamente.

Ha pubblicato uno scatto su Instagram in cui la vediamo in braccio al suo nuovo amore, ma entrambi si coprono la faccia e lei scherza nella didascalia scrivendo “freeze”. Vi ricordate il giochino del GF13 che costringeva i ragazzi a fermarsi nella posizione in cui si trovavano? Ebbene, la Marcuzzi ha immortalato il momento in dolce compagnia e ci ha aggiunto l’hashtag #lapinellahappy, come a voler confermare che tutto va a gonfie vele.

Numerosi i commenti degli utenti, molti dei quali felici per la sua ritrovata serenità sentimentale. Uno su tutti, però, ha fatto infuriare la Marcuzzi, che però ha deciso di rispondere in maniera tranquilla. Uno degli utenti infatti ha voluto criticare la vita sentimentale della conduttrice, ricordandole di aver fatto un figlio con Simone Inzaghi e poi una figlia con Francesco Facchinetti e criticando anche il suo concetto di famiglia allargata.

Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi Marconi | Instagram
Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi Marconi | Instagram

Non è la prima volta in realtà che vengono rivolte critiche e battute su questo argomento, ma Alessia Marcuzzi ha deciso di replicare scrivendo:

Ma scusate: chi non approva la mia vita e le mie scelte, cosa mi segue a fare? La incoerente sono io o siete voi?

Ed in effetti la risposta della Marcuzzi è del tutto legittima, anche se continueranno ad esserci sempre gli utenti “fastidiosi” che troveranno qualsiasi scusa per criticarla.

Rispondi