Alda D’Eusanio vittima di una truffa da 300.000 euro

0
914
Alda D'Eusanio

Anche i ricchi piangono, soprattutto quando ci sono per l’appunto di mezzo questioni di soldi. La nota conduttrice tv Alda D’Eusanio è stata vittima, nel 2010, di una clamorosa truffa che le è costata una cifra a cinque zeri. Nel mese di ottobre, la giornalista e suo fratello entrarono in contatto con un presunto esperto di aste immobiliari convincendoli di avere tra le mani un fantomatico clamoroso “affare” del quale i due avrebbero assolutamente dovuto approfittare: l’acquisto di un bene immobile venduto all’asta ad un prezzo di molto inferiore al suo valore, ovvero 200.000 euro. I due si lasciano intortare e così sborsano l’ingente cifra.

Alda D’Eusanio

Ma non finisce qui: dopo un po’, il presunto immobiliarista riesce a convincerli che, essendo l’asta andata deserta, il prezzo era salito e occorreva versare altro denaro. Così i fratelli D’Eusanio pagano due ulteriori caparre, di 50mila e 55mila euro. A questo punto, come nella più classica delle storie, il truffatore si intasca la bellezza di 305.170 euro e sparisce nel nulla. Fortunatamente, però, le indagini della polizia hanno permesso di rintracciare l’uomo a cui ora è stato notificato un avviso di conclusione delle indagini.Molto probabilmente, quindi, l’uomo sarà presto rinviato a giudizio.

Noi ci auguriamo che questa storia si concluda in maniera felice per Alda D’Eusanio che, ultimamente, sembra essere davvero sfortunata. Ricordiamo, infatti, che lo scorso gennaio la presentatrice è stata vittima di un gravissimo incidente stradale: la donna è stata investita da un motorino mentre attraversava la strada, in Corso Vittorio Emanuele a Roma. Dopo aver sbattuto la testa, è stata ricoverata al Policlinico Gemelli dove è rimasta in coma per quasi un mese. Fortunatamente, alla fine Alda D’Eusanio si è ripresa e di recente è anche tornata sul piccolo schermo.

Rispondi