Alberto II di Monaco e Charlene Wittstock sposi: le foto del bacio

0
1051
Il bacio dopo il rito civile

Oggi rito civile e domani l’atteso giorno della cerimonia nuziale per Alberto II di Monaco e la compagna Charlene Wittstock. 53 anni lui, 33 lei, i futuri sposi hanno appena concluso la cerimonia con rito civile e si apprestano a trascorrere ancora qualche ora di tensione, in attesa della cerimonia di domani.

Il bacio dopo il rito civile | © Pascal Le Segretain / Getty Images
E Monaco è già in fermento, anche se il movimento non è minimamente paragonabile a quello scatenato dalle nozze di William e Kate, su di loro c’è stata ancor più discrezione e non sono fioriti gadget di ogni tipo in giro per il principato. Il rito religioso si terrà domani pomeriggio alle 16.30 e dovrebbe durare circa fino alle 19.30, ovviamente ci sarà la possibilità di seguire in diretta questo nuovo sogno che si avvera per una donna che non possiede il sangue blu. Dopo 55 anni di attesa, a Monaco c’è di nuovo una principessa regnante, solamente da pochi minuti la coppia ha pronunciato il sì nel rito civile, come nella migliore tradizione monegasca. Alberto e Charlene si sono conosciuti nel 2000 durante il Meeting Nazionale di Nuoto a Montecarlo. Charlene Wittstock rientrava tra i migliori nuotatori e Alberto II di Monaco le consegnò il premio. Quel giorno ha cambiato una volta per tutte le vite di entrambi, una storia romantica che farà sospirare molte donne, dopo dieci anni di fidanzamento arrivano le tanto attese nozze e nemmeno il tempo di celebrarle, che già si parla dell’arrivo di un erede al trono. Ovviamente tutti si stanno interrogando sull’abito che indosserà la bella sposa e fioccano i paragoni con Grace Kelly (li ha dovuti sopportare anche Kate Middleton). L’ex nuotatrice sudafricana ha deciso di sfoggiare un abito Armani, in molti sostengono che l’abbia fatto “per mettersi al sicuro”, proprio per i continui accostamenti con l’indimenticabile Grace. E se l’abito di sposa è Armani, anche in quanto a gioielleria gli sposi hanno optato per il made in Italy: Alberto ha scelto Alberto Repossi per l’anello di fidanzamento di Charlene e si tratta dello stesso gioielliere scelto da Dodi Al Fayed per Lady Diana. A voi le foto della serata di ieri, durante la quale si è tenuto il concerto degli Eagles e le foto del bacio sul balcone dopo il rito civile.  

Rispondi