Aida Yespica, matrimonio finito?

0
982
Aida Yespica | © Vittorio Zunino / Getty Images

Colpo di fulmine e amore improvviso, così giustificava Aida Yespica il matrimonio lampo con l’avvocato Leo Gonzales. La showgirl ha sposato il legale senza pensarci due volte la scorsa estate e se anche non sono mancate le accuse di spettacolarità la Yespica ha difeso con le unghie e con i denti questa sua relazione coronata, appunto, con la pronuncia del fatidico si. Poco più di tre mesi fa Aida aveva dichiarato al settimanale Chi, appena dopo le sue nozze:

Sono una pazza? Forse sì, forse no. Ma so che in questo momento sono la donna più felice del mondo.

Poco dopo a sparare sulla veridicità delle nozze è Selvaggia Lucarelli che attraverso le pagine del suo blog ha ironizzato sullo status di Aida su Fb che da sposata è passata a single senza giustificazione apparente:

Scopro ora su fb che Aida Yespica è passata da sposata a single. Matrimonio durato quanto un Calippo fuori dal freezer.

Immediata la reazione di Aida che ha usato sempre il web per rispondere alla nota opinionista:

Non sono diventata single! Ho soltanto tolto tutto xke non mi va più fare vedere la mia vita. Sono felicemente sposata”. “L’invidia è una brutta malattiaaaaa!!!! ridiamoci suuuuuu!!!!”. “Le persone non si rendono conto che fanno PENA quando criticano la vita degli altri.

Aida Yespica | © Vittorio Zunino / Getty Images

Aida rincara la dose e a metà Settembre giustifica l’assenza del marito dalla sua vacanza con il figlio al caldo di Miami. Nessuna rottura, nessuna crisi, matrimonio perfetto, almeno fino ad oggi che rimbalza la notizia della sua separazione. A diffondere lo scoop, neanche a dirlo, sempre Chi:

Leo non avrebbe gradito alcune sorprese che la moglie gli avrebbe riservato, mettendolo così alla porta. Aida, che aveva iscritto il figlio Aaron in una scuola londinese, è rientrato in Italia.

A quanto pare la telenovalas non  finisce qui, chissà quale saranno le “sorpresine” che Leo Gonzales non ha gradito a tal punto di chiedere il divorzio.

Rispondi