Woody Allen, la figliastra lo accusa:”Abusò di me quando avevo 7 anni”

0
43
Woody Allen|© Mike Coppola/Getty Images

Più che al centro delle notizie di gossip, come dovrebbe essere per una regista-attore della fama di Woody Allen, l’artista è all’attezione della cronaca e di una delle pagine più brutte come quella delle molestie di un genitore nei confronti di una figlia. Nei giorni scorsi su Allen sono piovute delle accuse pesanti e infamanti da parte della sua figlia adottiva Dylan che  ha scritto per il New York Times una lettera dove denuncia tutto il male subito da bambina dal padre, per altro all’insaputa della madre. La giovane, disgustata dall’ennesimo riconoscimento ottenuto dal regista ai recenti Golden Globes ha deciso di rendere pubblica la sua verità. Al quotidiano Dylan ha cosi raccontato la molestia subita ad appena 7 anni:

Qual è il vostro film preferito di Woody Allen? Prima di rispondere, dovreste sapere questo: quando avevo sette anni, Woody Allen mi prese per mano e mi condusse in una soffitta al secondo piano della nostra casa. Mio padre stava facendomi cose che non mi piacevano. Non mi piaceva quando spesso mi portava via dalla mia mamma, dai miei fratelli e dagli amici per stare da sola con lui. Non mi piaceva quando dovevo andare a letto con lui sotto le lenzuola mentre lui era in mutande (…).

La giovane ha anche rivelato d’essere rimasta traumatizzata dagli episodi e che spesso cercava di nascondersi in bagno sperando di non essere trovata:

Ho pensato che questo era il modo in cui i padri stravedevano per le loro figlie. Ma quello che ha fatto con me in soffitta mi ha fatto capire che era diverso.

Woody Allen|© Mark Davis/Getty Images
Woody Allen|© Mark Davis/Getty Images

Quando non ce l’ha fatta più ha raccontato la sua esasperazione alla madre Mia Farrow e questo ha portato alla rottura del matrimonio fra i due. A conferma dell’accaduto ci sono anche le dichairazioni del fratello di Dylan, Ronan che appena un  mese fa, sempre in occasione de i Golden Globe ribadì le accuse di pedofilia twittando la sua indignazione:

Mi sono perso il tributo a Woody Allen: hanno messo prima o dopo Annie Hall la parte in cui una donna ha pubblicamente confermato che l’ha molestata quando aveva sette anni?

 

 

Rispondi