Vasco Rossi contro Facebook: c’è troppo odio

2
459
Vasco Rossi

Vasco Rossi
Vasco Rossi il prossimo 29 marzo lancerà il suo nuovo album “Vivere o niente” e dopo una lunghissima carriera continua ad avere un successo grandioso, registrando sempre il tutto esaurito, ovunque vada. Ma Vasco Rossi, proprio come tutti i personaggi famosi, deve tener conto anche di coloro che non lo apprezzano e che magari con i commenti ci vanno giù pesante. L’artista di Zocca, Il Blasco, ha spiegato di non apprezzare il social network Facebook, che solitamente si rivela uno strumento utile per gli artisti per poter essere in diretto contatto con i fan. Per la rockstar c’è troppo odio in rete e quindi preferisce starne alla larga. Adesso che vive per parte dell’anno a Los Angeles, Vasco ha le idee chiare anche per quanto riguarda la politica, sebbene non gli interessi molto. Tornando al web ed in particolare ai social network, ecco cosa ne pensa, riferendosi soprattutto a quanto accaduto dopo la sua caduta durante un concerto a Caserta, pubblicata su YouTube:

Sono andato a vedere i commenti e ho letto insulti così pesanti da rimanere senza parole. Un odio pazzesco. All’inizio mi ha sconvolto, pensavo che dopo gli anni Novanta mi volessero un po’ tutti bene. Poi ho pensato che anche io a volte dico delle cose tremende, che è normale, però è stato normale, mi ha fatto rendere conto della realtà, che c’è anche l’odio, e come si odia un cantante non si odia nessuno, e io di passioni ne ho scatenate, anzi non io, perché io sono solo in rappresentanza di Vasco Rossi, è ovvio.

E voi, cosa ne pensate? Siete d’accordo con Vasco?

2 COMMENTI

Rispondi