Vanessa Incontrada: ecco perché ho lasciato Zelig

0
498
Vanessa Incontrada

Sostenendo di voler “volgere lo sguardo altrove“, Vanessa Incontrada ha deciso di lasciare “Zelig” per dedicarsi ad altri lavori per la sua carriera, ma prima d’oggi non aveva mai rivelato il vero motivo di questo distacco. La Incontrada è stata sostituita da Paola Cortellesi e si prepara ad andare in tournée con “Miles Gloriosus” di Plauto, nella quale interpreta il personaggio maschile. In un’intervista rilasciata a Vanity Fair, che le ha dedicato la copertina, Vanessa Incontrada ha svelato che dopo essere diventata mamma, la situazione a “Zelig” per lei era diventata insostenibile, soprattutto a causa della mancata solidarietà da parte delle colleghe:

È successo una domenica. Dovevo andare a Milano a fare le prove e, per la prima volta, la cosa mi pesava da morire. Lavorare, anche quattordici ore di fila, non era mai stato un problema per me. Eppure quel giorno avrei pagato qualunque cifra pur di non andare.

Vanessa Incontrada | © Vittorio Zunino / Getty Images
Le prove per il programma condotto insieme a Claudio Bisio, per la Incontrada si erano trasformate in un incubo:

Si era rotto qualcosa con le persone con cui lavoravo. L’ambiente è sempre stato maschile – ci lavorano cento uomini e forse una quindicina di donne – e maschilista. Ma la cosa più triste è che proprio delle donne ho un brutto ricordo. A parte tre o quattro di loro, tra cui la sarta e la mia vocal coach, non hanno mostrato alcuna solidarietà nei miei confronti quando sono diventata mamma. Già durante la gravidanza, mentre tutti mi attaccavano per il peso, non una che mi abbia detto: mi spiace. E poi, quando è nato Isal, le cose sono persino peggiorate.

E il peso, poi, è stato un problema relativo, visto che con il tempo Vanessa ha riacquisito la sua forma, ma i chili di troppo non possono essere motivo di derisione, per nessuno. Ciò che forse mancava davvero, è stata la comprensione:

Non c’era la minima comprensione se dicevo che la domenica non potevo andare alle prove, o se arrivavo alle 5 e non alle 4 perché il bambino aveva 38 di febbre. Neanche fossi andata con le amiche a prendere l’aperitivo. Il tempo per mandarmi un messaggio con scritto “Convocazione alle due” ce  l’avevano sempre, ma quello per scrivermi “Come sta il bimbo?” in due anni non l’hanno mai trovato.

Così è arrivata la fine del rapporto con “Zelig” ma non con Claudio Bisio. Vanessa Incontrada ha voluto tenerlo fuori da questa spiacevole situazione, ma le loro famiglie sono molto legate e anche al di fuori del lavoro, può esistere amicizia tra coleghi.

Rispondi