Uomini e Donne, Andrea Palumbo:”Le foto sexy hanno dato un immagine di me sbagliata”

0
393
Andrea Palumbo | © Facebook

Andrea Palumbo ha lasciato “Uomini e Donne” solo dopo poche settimane perchè non si è sentito compreso nè dal pubblico in studio nè dalla stessa redazione del programma che secondo lo stesso corteggiatore non lo avrebbe presentato in modo adeguato. Coerente con la sua scelta d’abbandonare il programma nonostante fosse molto preso d’Anna Munafò l’ex corteggiatore confessa senza remore in un’intervista a Radio Rokka i precisi motivi del proprio allontanamento dal programma. Secondo Andrea gli scatti sexy mostrati dalla redazione hanno compromesso la sua immagine, facendolo apparire decisamente troppo diverso da quello che è, ha dichiarato:

Hanno mostrato proprio quelle foto, in cui appaio un po’ più sensuale. Tutto il resto non è contato. Forse volevano mostrare un’immagine che non corrispondeva a quello che ero in puntata. Ecco perché son stato facilmente attaccato in studio. Se tu mandi in onda determinate foto, i messaggi che passano sia quelli.

Andrea Palumbo | © Facebook

L’ex corteggiatore pugliese ha chiarito anche la sua posizione nei confronti d’Emanuele Trimarchi:

Non ho nulla contro Emanuele. Io, a differenza sua, ho cercato un percorso pulito per i fatti miei. Sono andato lì per conoscere Anna. Lui mi ha attaccato sul discorso della pagina Facebook. Non so cosa aveva in mente ma di fronte ad un attacco mi sono sentito di rispondere.

Nonostante la sua ritirata dal programma pomeridiano Andrea è riuscito a conquistarsi qualche serata in discoteca anche se non troppo lontano dal paese in cui abita. Nel frattempo Palumbo non nega di voler trovare l’amore della sua vita, è pronto per una realzione seria, consapevole di volersi impegnare. Siamo certi che non avrà grandi problemi ad incontrare la donna dei propri sogni che creda in determinati valori semplice, umile e che sia una compagna di vita e piena di interessi, in fondo sappiamo che le pretendenti non gli mancano deve solo scegliere!

Rispondi