Tom Cruise e Katie Holmes: una favola senza lieto fine

0
841
Katie Holmes e Tom Cruise agli Oscar 2012 | © Alberto E. Rodriguez / Getty Images

Era iniziata come una favola, ma non si è conclusa con un lieto fine. Dopo 5 anni di matrimonio, apparentemente felice, si è conclusa in maniera del tutto inaspettata la storia d’amore tra Tom Cruise e Katie Holmes. I due si erano incontrati per la prima volta nell’aprile del 2005, per questioni lavorative, ma ben presto si sono scoperti innamorati. Anzi, la Holmes ha più volte dichiarato che Cruise era il suo idolo fin da bambina: quindi quest’incontro, e quel che ne è seguito, è certamente stato per lei il coronamento di un sogno.

Il 17 giugno del 2005 è quindi arrivata la fatidica proposta: il fascinoso protagonista di “Top Gun” si è messo in ginocchio davanti alla sua bella, porgendole un anello con diamante ovale di ben 5 carati, incastonato in una fascia di platino e oro rosa. Il tutto durante una romanticissima cena a lume di candela nel favoloso ristorante sulla cima della Tour Eiffel a Parigi.

E questo è solo l’inizio. Il 18 novembre del 2006, alcuni mesi dopo la nascita della prima figlia della coppia, la piccola Suri, i due sono convolati a nozze nello storico castello Odescalchi, sul lago di Bracciano, tra sbandieratori in abiti d’epoca, stendardi, candele, fiori, fuochi d’artificio e 150 selezionatissimi vip. La favola, a questo punto, sembrava perfetta.

Le nozze di Tom Cruise e Katie Holmes | © Robert Evans/Handout / Getty Images

Ma, si sa, non è tutto oro quel che luccica e, stando ai beninformati, Katie Holmes si è ben presto ritrovata catapultata in una vita opprimente e molto poco adatta ad una ragazza giovane come lei. Non è un mistero, infatti, che Tom Cruise abbia un carattere veramente difficile: perfezionista e maniaco del controllo, non si è mai fatto scrupoli a criticare sua moglie in pubblico perché non si mostrava carina o sorridente abbastanza. Fin da pochi mesi dopo le nozze, dunque, si parlava dell’insofferenza della Holmes che, in un’occasione, sarebbe anche scappata di casa. Addirittura, pare che l’attrice sia stata costretta a rinunciare a molti ruoli in diversi film a causa della mancata approvazione dei copioni da parte di suo marito.

Insomma, la favola sembra pian piano trasformarsi in un incubo per Katie Holmes, una prigione dorata da cui non riesce a scappare per paura di perdere la piccola Suri. Gli altri due figli di Tom Cruise adottati dall’attore durante la lunga relazione avuta con Nicole Kidman, pur essendo affidati congiuntamente ai due genitori, fino a poco tempo fa vivevano stabilmente col padre. Pare, infatti, che Tom non abbia mai perdonato alla ex compagna di aver abbandonato Scientology, l’organizzazione-setta di cui l’attore fa parte dai tempi del suo primo matrimonio con un’altra attrice, Mimi Rogers.

Eppure, non molto tempo fa la bella Katie dichiarava di essere felice, di sentirsi appagata al fianco di suo marito.

Vivo accanto a una forza della natura, sono fortunata perché il suo buonumore è contagioso. Tom mi fa sentire la donna più bella del mondo. Lo dice ancora adesso, dopo tutti questi anni insieme. Adoro stare con lui e non perdo occasione di parlare bene di mio marito.

La classica quiete prima della tempesta?

Rispondi