Susan Boyle in rehab, un’esperienza “spaventosa”

0
279
Susan Boyle

Il rehab è in voga negli ultimi tempi, sono numerose le star che ne hanno bisogno e ci passano qualche mese, ma la verità è che non è necessario essere drogati o alcolizzati per entrare in rehab. Lo dimostra l’esperienza di Demi Lovato, ricoverata da pochi giorni soprattutto per problemi alimentari, ma ci è passata anche Susan Boyle, il brutto anatroccolo di Britain’s got talent.

Susan Boyle
La cantante scozzese si è ritrovata all’apice del successo all’improvviso e a causa dello stress è stata ricoverata:

Ero esausta, avevo bisogno di un posto dove andare per recuperare… tutti sanno che sono andata alla Priory. […] Avevo un pò paura, è stato un momento di paura per me stare in posto simile. Nonostante sia terapeutico per molte persone, per persone come me era davvero spaventoso.

Lontana dai parenti, dagli amici, senza nessun contatto con il mondo esterno, Susan Boyle ha vissuto un momento non facile, ma adesso è passato e si rende conto che è stato molto utile e forse è servito ad ammansire un pò quello che lei descrive come un pessimo carattere. Adesso che Susan ha imparato a tenere a bada i nervi sicuramente tornerà ad allietarci con nuovi brani.

Rispondi