Naomi Campbell: scatto d’ira all’aeroporto di Salerno

0
699
Naomi Campbell

Naomi Campbell ormai è diventata l’incubo dei dipendenti aeroportuali e continua a dimostrare di non essere una persona perfettamente paziente. La top model è stata a Capri insieme ad alcuni amici, tra cui Leonardo DiCaprio e per recarsi sull’isola, è atterrata all’aeroporto di Salerno ed è lì che è iniziata la catastrofe.

Naomi Campbell | Le più belle del mondo
Un dipendente ha chiesto alla modella di aprire la sua borsa per un normalissimo controllo, ma la Campbell indignata, ha scatenato tutta la sua ira e di aprire la borsetta non c’è stato verso, la Venere Nera ha chiesto di parlare con il direttore dell’aeroporto. Come se non bastasse, una volta arrivata a Capri, Naomi Campbell ha scritto una lettera al sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, esprimendo tutto il suo dissenso per l’accaduto. Ovviamente siamo in Italia e se dopo la scenata all’aeroporto di Heathrow qualche anno fa la Campbell è stata condannata a duecento ore di lavori socialmente utili, in Italia è arrivata prontamente la lettera di scuse da parte del sindaco. Per il semplice fatto che il suo nome sia Naomi Campbell, la modella l’ha avuta vinta, al termine della vacanza è arrivata in aeroporto senza passare per il controllo, recandosi sul suo aereo privato in tutta tranquillità. C’è chi può e chi non può.

Rispondi