Mostra di Venezia parte il TotoLeone: favorito “Bella Addormentata” di Marco Bellocchio

0
344
Il cast di "Bella addormentata" | © Getty Images

Oggi, 8 settembre inizia la parte divertente della Mostra di Venezia, quella tanto cara agli scommettitori di ogni età: il Totoleone. Dopo gli ultimi due film in concorso, è tempo di giudicare tutti i 18 film che in 11 giorni di programmazione si sono susseguiti alla 69° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica “la Biennale di Venezia”.

Le anticipazioni, basate su ipotesi e pareri personali, vedono alcuni titoli che più di altri potrebbero entrare nella rosa dei vincitori del Leone d’Oro 2012. Infatti il compito della giuria non è molto facile, giuria che annovera tra le sue fila il nostro Matteo Garrone. Al momento, i titoli sono: The Master di Paul Thomas Anderson, Thy Womb di Brillante Mendoza e Pietà di Kim Ki-duk.

 

Il cast di “Bella addormentata” | © Getty Images

Uno su tutti La Bella addormentata di Marco Bellocchio, che fa sperare nel massimo riconoscimento, nella statuetta d’oro. Tanti gli applausi per il film del regista piacentino ispirato al caso di Eluana Englaro che sembra aver convinto anche la stampa straniera. Infatti Le Monde parla di

Un film di rara precisione, che conferma la statura del cineasta, uno tra i più lungimiranti osservatori delle convulsioni d’Oltralpe”. (AGI) .

Dal canto suo Bellocchio ha sentenziato:

Non è un film a tesi, non voglio affermare principi. Questo è un film su diversi risvegli e alcuni non risvegli. Eluana è uno spunto narrativo, non il pretesto per creare una divagazione ideologica o compiacente. Senza Eluana che muore non ci sarebbe Bella addormentata che si risveglia.

Commenti positivi per il film anche da parte del papà di Eluana, Beppino Englaro

Il film e’ una creazione artistica veramente eccezionale, mi ha colpito l’immaginazione del regista. Mi ha preso molto, mi ha emozionato tantissimo…

Inoltre l’attore Toni Servillo è candidato per la Coppa Volpi  insieme a Joaquin Phoenix e Philip Seymour Hoffman.

Incrociamo le dita anche per questo importante riconoscimento: che vinca il migliore.

Rispondi