Manuela Arcuri e Silvio Berlusconi: il web impazzisce

1
964
Manuela Arcuri

Io mi chiedo da qualche lustro cosa ci faccia Manuela Arcuri in televisione, visto che ha l’espressività di una scatola di latta ammaccata ed una dizione non proprio impeccabile. La risposta me l’ero già data e in molti avranno seguito il mio esempio, ma adesso che la cosa è diventata palese, sembra aver sorpreso tutti, inspiegabilmente.

Manuela Arcuri
Sul web fioccano commenti di ogni genere: dapprima i fan dell’attrice più amata della fiction italiana (e anche qui, scatta l’ennesimo “perché??!”) si complimentavano con lei per non aver ceduto alle lusinghe di Silvio Berlusconi, successivamente la sua bacheca è stata infestata da parole poco carine nei suoi confronti, perché dalle intercettazioni era emersa una verità ben distante da quella precedentemente divulgata: non era stata la santa Manuela Arcuri a dire di no al premier, ma Silvio Berlusconi è così potente da potersi permettere l’opposto. Reputando l’attrice una “troia” di dimensioni colossali, il premier l’ha snobbata, lasciando il fratello di lei senza lavoro. Zoccola sì, ma con un cuore: la Arcuri sarebbe stata disposta a prostituirsi, a fare anche una cosa a tre, per trovare un posto al fratello nel complicatissimo mondo della fiction. Sembra che a far scattare il rifiuto del nostro “premier a tempo perso” sia stata un’intervista che la Arcuri aveva rilasciato a “Le iene” in cui dava giudizi sulle prestazioni dei suoi numerosi partner e si sa, in casa di Silvio Berlusconi solo gente seria: Emilio Fede, Lele Mora, Nicole Minetti, Sara Tommasi, di quei personaggi che suscitano invidia in noi comuni mortali, ‘ché di fronte a loro ci sentiamo così miseri. Il triangolo Manuela Arcuri, Giampaolo Tarantini e Francesca Lana inizialmente aveva fatto scattare il giubilo del popolo del web e la stessa attrice ne sembrava evidentemente compiaciuta, fin quando non è stato vuotato l’intero sacco, adesso come la mettiamo con la “bacheca libera e sempre libera resterà” e con le volgarità che i fan non avrebbero dovuto dire, ma resistere è troppo difficile?

1 COMMENTO

  1. Le cose non sono andate proprio così..a LIbero farebbe tanto comodo sostenerlo,ma le date e le intercettzioni dicono altro.Il rifiuto del nostro premier a tempo perso è arrivato quando i progetti di incontri a tre e a due erano già sfumati per il rifiuto all’ennesima occasione di lei,dopo mesi di pressioni e sollecitazioni dell’imprenditore e dell’amica (convincila,lei è il suo sogno,dille due cose,deve venire per forza..).Giampi accampa scuse con il premier a tempo perso,ci sono infatti le intercettazioni tra il nanetto e Giampi,ma le parole dell’arcuri non ci sono.La raccomandazione per il fratello la voleva,ma cosa avrebbe veramente fatto per ottenerla?Le parole dell’amica bastano? Come si fa presto a beatificare,così si fa troppo presto a ribaltare la situazione, facendo passare un essere lurido del genere come uomo che “rifiuta”.

Rispondi