Lele Mora arrestato per bancarotta fraudolenta

0
829
Lele Mora

I guai giudiziari di Lele Mora continuano e per lui le cose non si mettono affatto bene: il celebre agente vip è stato arrestato proprio poche ore fa dai Militari della Guardia di Finanza di Milano.

Lele Mora | © Giuseppe Cacace / AFP / Getty Images
Il motivo sarebbe bancarotta fraudolenta: pare proprio che nonostante avesse dichiarato il fallimento della sua LM Management, Lele Mora abbia continuato a svolgere la sua consuetà attività imprenditoriale e al contempo sia riuscito a distrarre circa 8,5 milioni di euro tramite un sistema di fatture false. Pare che parte dei soldi fosse già stata trasferita in Svizzera e c’era il rischio che lo stesso Mora fuggisse per andare via dall’Italia. Proprio per questo motivo la custodia cautelare è più che giustificata: il pericolo di fuga è concreto e, visti i precedenti penali di Lele Mora, c’è anche il rischio di reiterazione del reato e di inquinamento probatorio. Sono scattate così le manette e c’è da considerare che Lele Mora dovrà vedersela anche con il processo sul Rubygate, infatti è indagato per induzione e favoreggiamento della prostituzione insieme ad Emilio Fede e a Nicole Minetti. Il primo continua a condurre tranquillo il suo tg, mentre la seconda prende il sole a Milano Marittima. Lele Mora si è sempre definito una vittima della situazione, ma è più che chiaro che le cose non stanno esattamente così. E pensare che poco tempo fa a Matrix gli è stata dedicata un’intera puntata per permettergli di riscattarsi e far crollare ogni tipo di accusa. Ricordate l’accesa difesa da parte di Platinette? Qui, davanti all’innegabile evidenza, c’è proprio da ricredersi, è risaputo ormai che nonostante la giustizia italiana vada zoppicando, prima o poi tutti i nodi vengono al pettine. Mora è stato arrestato mentre si trovava nella sua abitazione di Viale Monza, addio party di lusso e cene con Briatore, adesso l’agente vip si prepara a vivere la stessa esperienza del suo caro amico Fabrizio Corona!

Rispondi