Kanye West vuole diventare presidente degli Stati Uniti

0
40
Kanye West e Kim Kardashian | © Facebook / Kim Kardashian

La megalomania di Kanye West è inarrestabile, il marito di Kim Kardashian durante i VMA 2015 ha annunciato di volersi candidare come presidente degli Stati Uniti nel 2020. Ed è arrivata anche la risposta della Casa Bianca, direttamente da un membro dello staff del Presidente Barack Obama, il segretario della stampa Josh Earnest.

Mentre volava verso l’Alaska con il Presidente, Earnest è stato interpellato per quanto riguarda le ultime dichiarazioni di Kanye West ed ha commentato dicendo che non vede l’ora di scoprire quale slogan sceglierà di stampare sui cappellini per la sua campagna.

Considerate le grandi ambizioni di Kanye West, non sarebbe una sorpresa ritrovarselo davvero tra i candidati alle elezioni nel 2020 e Hollywoodlife sostiene che Kim Kardashian sarebbe felicissima di diventare la nuova first lady, come ha rivelato una fonte:

Lei pensa che Kanye sia quello di cui il Paese ha bisogno. Non stava scherzando quando ha detto di voler correre alle elezioni del 2020 e Kim lo supporta al 110%, pensa che il suo discorso sia stato epico.

Mancano ancora cinque anni alla data fatidica, ma Kanye West starebbe prendendo in seria considerazione la cosa, al punto che starebbe pensando di diffondere il suo messaggio nel modo in cui gli riesce meglio, cioè attraverso la musica:

Gli piacerebbe riscrivere la Costituzione americana in rima e far sì che la gente possa ballarla e capire anche il vero significato delle sue parole, proprio come conoscono e capiscono ogni sua canzone.

A questo punto ai prossimi concerti di Kanye West potrebbero esserci degli emendamenti in musica, siete pronti?

Rispondi