GF 11, Remo Nicolini: Guendalina Tavassi come mamma ha fallito

0
755
Remo Nicolini e la figlia Gaia su Visto

Quest’anno al Grande Fratello 11 tra i personaggi che più hanno fatto discutere c’è Guendalina Tavassi, ventiquattrenne mamma romana abituata alle liti accese e che ci ha reso partecipi di una lite infuocata con l’ex compagno Remo Nicolini, da cui ha avuto la figlia Gaia. Remo Nicolini, proprio come Guendalina, è in cerca di notorietà. Mentre si dice che si sia proposto come tronista a “Uomini e Donne“, Remo ha tentato l’ingresso nella casa, contendendosi il posto con Agostino, ex di Rosa Baiano, che adesso si trova nel tugurio in attesa del verdetto del pubblico.

Remo Nicolini e la figlia Gaia su Visto
Il Grande Fratello ha giustificato la scelta spiegando che per il bene di Gaia era giusto che almeno uno dei suoi genitori fosse costantemente presente. A dire il vero ci viene da dubitare, vista la madre e visto il padre, che la piccola Gaia passi molto tempo con i genitori e la cosa ancor più triste è che Visto l’ha piazzata in copertina insieme al papà. Remo dichiara di voler rimettere a posto le cose con Guendalina e di voler ricostruire una famiglia, ma deve anche ammettere che l’ex compagna come madre ha fallito. Si tratta di un giudizio molto severo, ma da che pulpito viene la predica! La sete di fama e successo è diventato un serio problema nei nostri giorni, si è disposti davvero a fare qualunque cosa pur di ottenere anche un minimo di notorietà. Se l’anno scorso si criticava il comportamento di George Leonard, c’è da dire che al GF 11 non ci sono stati esempi migliori. Che padre è quello che si fa immortalare con una figlia piccola e innocente solamente per ottenere la copertina? Senza parlare di una madre che “per il bene della figlia” partecipa al reality più trash d’Italia, tra bestemmie, flirt e tradimenti.

Rispondi