Gabriel Garko: “Ho un’amore, ma non mi sento fidanzato”

0
574
Gabriel Garko |© Tv sorrisi e canzoni

Ogni volta che conquista una copertina Gabriel Garko fa sempre un certo effetto, questa volta primeggia sulla cover del settimanale di Tv Sorrisi e Canzoni facendo felice soprattutto il pubblico femminile. Il bellissimo attore veste i panni di Rodolfo Valentino fiction in onda ad aprile su Canale 5 di cui sarà protagonista, certi che ripeterà il successo delle sue ben note precedenti interpretazioni. Oltre ad apparire in delle spelendide immagini Garko ha parlato di se e dell’amore, affermando che sta cercando di viversi gli affetti il più lontano possibili dai paparazzi:

Vivo una storia molto serena. Direi easy. Non mi sento fidanzato e anche lei è consapevole del fatto che se non ci si sente o non ci si vede per un giorno non è un problema. Per ora è così. Poi si vedrà.

Tuttavia il lavoro per lui restà tra le cose più importanti, sa quanto è difficile avere un pasto. Ha dichiarato:

Ho provato sulla mia pelle cosa vuol dire vivere un rapporto dato in pasto ai giornali e non voglio più cadere in quell’errore. Sa che sono stato preso pure a sberle da una signora per strada? Capitò quando finì la storia con Eva Grimaldi. Non risposi ma col tempo ho preso le mie contromisure.

Gabriel Garko |© Tv sorrisi e canzoni
Gabriel Garko |© Tv sorrisi e canzoni

Con il suo ultimo personaggio, Rodolfo Valentino, dice di non avere molto in comune:

Un po’ mascalzone, direi, uno che si è bruciato un’intera eredità in una settimana, uno chiamato a Hollywood grazie al classico colpo di fortuna. Era un grandissimo ballerino, io invece mi sono sempre limitato a fare il cretino in discoteca. Ballare il tango, ma anche il foxtrot, il charleston e il valzer è stata una sfida. Ce l’ho messa tutta e alla fine credo di averla vinta. Ho ballato per nove ore al giorno, ho perso tanti chili, mi sono massacrato il fisico. Tendiniti, crampi, dolori muscolari di ogni genere e tipo.

Sapere che anche uno come Gabriel Garko ha dei limiti avvicina ancora di più le numerose fans, e lo rende sicuramente più umano.

Rispondi