Cicciolina è morta d’infarto: scherzo a Repubblica

0
1419
Ilona Staller |© Giuseppe Cacace/ Getty Images

E’ sufficiente una telefonata alla redazione di uno dei più autorevoli quotidiani della nazione  per gridare allo scoop. E’ successo al giornale la  Repubblica a cui è arrivata una telefonata da parte di un impresario di pompe funebri, il quale  dichiarava che Ilona Staller era morta stroncata da un infarto. Merito di un giornalista scrupoloso verificare la pittoresca notizia chiamando l’ex pornostar che ha immedatamente smentito il suo decesso. Il sogno proibito di più di una generazione d’italiani  ha risposto in modo molto arrabbiato:

Io morta? Già mi ha chiamato il mio amico Gianni da Napoli, in lacrime, a pezzi, epperò felicissimo perché no, non sono morta, per niente, sono viva e lotto insieme a tutti voi. Pensi: Gianni stava venendo a Roma per vedere il mio cadavere! Questi sono dei pazzi, sono dei fulminati! Ma chi è il cretino a cui viene in mente di fare uno scherzo del genere.

Ilona Staller |© Giuseppe Cacace/ Getty Images
Ilona Staller |© Giuseppe Cacace/ Getty Images

Ilona Staller alias Cicciolina è anche la mamma di un ventenne alquanto irritato e spaventato dalla notizia, ed è anche per questo che la pornostar è molto contenta “di non essere morta” pur rimanendo stupita della situazione:

Mio figlio tentava di chiamarmi, era a casa sua, lo hanno chiamato chiedendogli se era vero che ero morta, poverino, è ancora tutto scosso. Forse mi hanno allungato la vita.

Ed è proprio da questa frase che si riconosce la Cicciolina che tutti ricordano quella mandava baci al pubblico transennato nelle piazze quando si era data alla politica, la predicatrice del libero amore in libero Stato, la donna sempre serena e sempre pronta a condividere questa serenità. Si dichiara anche solidale con Marco Pannella a cui solo la scorsa settimana hanno fatto uno scherzo simile:

Oddio, povero Marco! Chissà come è stato male, e io gli voglio tanto bene, per me è stato come un padre, evidentemente c’è gente che non ha niente da fare e si ingegna in questi brutti scherzi, molto brutti. Persone orribili che si inventano notizie fasulle di pessimo gusto. Cosa stavo facendo questo pomeriggio? Beh, sceglievo delle foto che mi ha fatto Jessica Joy, una fotografa molto brava: sono veramente belle, perché io sono bella, ed ero qui che le sceglievo per poi venderle. Sono dei ritratti, intensi, davvero intenso.

 

Rispondi