Bob Dylan e la dipendenza dall’eroina: una bufala?

0
416
Bob Dylan

Bob Dylan compie proprio oggi 70 anni ed ecco che il mondo ricomincia a parlare di lui. Il celebre cantautore, che nell’arco del tempo ha sfornato pezzi leggendari come “Blowin’ in the wind” e “Hurricane“, in questo momento è particolarmente discusso per un’intervista emersa solo adesso, in cui parlava della sua dipendenza da eroina, delle sue manie suicide e il suo forte pessimismo. Il tutto risale al 1966, quando Dylan era proprio all’apice del successo ed era anche il periodo in cui, secondo il Rolling Stone, sfornava più bufale che verità.

Bob Dylan
La tecnica di Bob Dylan è sempre stata quella di confondere pubblico e critica, mescolando la realtà con aneddoti inventati di sana pianta. Tra questi, secondo il Rolling Stone, ci sarebbe anche il racconto sulla dipendenza da eroina. Nell’intervista Dylan confessava di essere “molto, molto fatto” e di spendere 25 dollari al giorno, allora davvero un prezzo altissimo, per placare la sua dipendenza, poi molto probabilmente curata. In realtà la cosa non desta poi tanto scandalo, siamo abituati alle grandi star affette da dipendenze e malanni vari, ma tra le parole dell’intervista risulta chiaro che Bob Dylan abbia parlato candidamente anche di suicidio, senza nessun timore della morte. Tra le “balle” più clamorose mai raccontante dal cantautore, simbolo del pacifismo dell’era hippie, rientra sicuramente quella raccontata sempre ne ’66: Bob Dylan si prostituiva, con uomini e donne senza fare differenze, purché lo pagassero. Visti i suoi colleghi e le trasgressioni di cui sono stati capaci, non ci stupirebbe nemmeno questo, se non fosse che il racconto è stato etichettato come fasullo. Ma, tornando all’eroina, gli animi si scaldano: sarà la verità o un’altra fandonia nata per generare confusione e chiacchiere? Dopotutto Bob Dylan ha fatto realmente uso di droghe, ma pare che l’eroina non fosse la sua preferita. Nella metà degli anni sessanta, preferiva l’anfetamina, che non è mica roba da poco!

Rispondi