Belen Rodriguez smentisce la gravidanza a Verissimo

0
612
Belen Rodriguez | © Mirco Lazzari gp / Getty Images

L’esclusiva di Social Channel che rivelava la gravidanza certa di Belen Rodriguez  ha avuto durata breve, visto che la showgirl si è affrettata a smentire la notizia dallo studio di Verissimo dove Silvia Toffaninin insisteva a farle confermare la notizia. Ma andiamo per ordine. Inizialmente il famoso sito, lo stesso che per primo aveva rivelato il primo bacio tra l’argentina e Stefano De Martino, ha reso pubblica la notizia che Belen fosse finalmente incinta, notizia avuta da fonti sicure vicinissime all’argentina. Il segreto avrebbe di certo unito per sempre la popolare coppia che sembra amarsi veramente. Secondo Social i due vip sarebbero al settimo cielo, soprattutto Belen che da mesi cerca di realizzare il desiderio di maternità.

Invece, diretta come poche, la bella e seguitissima argentina ha messo subito a tacere il pettegolezzo che da qualche mese la perseguita incessantemente. Belen Rodriguez ha smentito a Verissimo di essere incinta:

Scrivono sempre che lo sono,ma se lo fossi lo direi.

Certo ci sarebbe da chiedersi come si formino queste notizie, che hanno anche la capacità di diffondersi con una certa rapidità, sarà anche nella natura del gossip che il più delle volte nasce e muore nel più breve tempo possibile. Sarà anche che una come Belen fa notizia qualsiasi cosa faccia, quindi è giusto anche speculare sul suo desiderio di gravidanza, l’importante che se ne parli. Ma la Rodriguez non ci sta e appena può grida la sua verità mettendo a tacere ogni bugia sul suo conto e naturalmente del suo fidanzato.

Belen Rodriguez | Facebook

Anche la scorsa estate Belen aveva smentito d’essere incinta e lo aveva fatto dalle pagine del settimanale Chi, dove aveva dichiarato:

Non ho fatto una smentita immediata, perché ormai ho capito come funziona. Tu dici che non sei incinta e allora partono le solite voci: “La sua smentita vale una doppia conferma”. Non ci casco più. L’altra volta mi sono fatta troppo male, questa volta lo direi solo quando sarebbe troppo evidente.

Non ci resta che rimanere in attesa che il tanto desiderato evento si verifichi

Rispondi