American Horror Story: Emma Roberts e Evan Peters si sposano

0
115
Evan Peters e Emma Roberts | © Christopher Polk / Getty Images

Si sono conosciuti sul set di una delle serie tv più apprezzate di questi ultimi anni, “American Horror Story, e non si sono più lasciati: Emma Roberts e Evan Peters stanno insieme dal 2012 e si preparano a convolare a nozze.

La notizia è fresca di ieri, l’attore ha approfittato dell’atmosfera natalizia degli ultimi giorni per avanzare la proposta alla compagna, con la quale ha avuto qualche trascorso piuttosto chiacchierato, oltre che particolarmente passionale.

La scorsa estate, infatti, Emma Roberts era finita al centro dell’attenzione per aver aggredito quello che diventerà suo marito. I due si trovavano in Canada, quando intorno alle due di notte è stata avvertita la polizia: Evan Peters non ha mai sporto denuncia e la Roberts è stata in prigione solo per poco tempo, mentre l’attore ha rimediato naso sanguinante e un brutto morso sul corpo.

Non si conoscono i motivi della discussione, ma ormai la vicenda è storia nel mondo della cronaca rosa. Nonostante il brutto accaduto, chissà perché poi, Evan Peters non ha mandato la compagna a quel paese, a quanto pare per il resto è filato sempre tutto liscio, al punto tale da voler convolare a nozze.

Evan Peters e Emma Roberts | © Christopher Polk / Getty Images
Evan Peters e Emma Roberts | © Christopher Polk / Getty Images

I dettagli su questo non si conoscono ma sicuramente saremo aggiornati molto presto. I due attori sono tra i protagonisti della terza stagione di “American Horror Story” intitolata “Coven“, in cui la Roberts interpreta Madison, ex stella del cinema che ha scoperto i suoi poteri da strega, uccisa e poi riportata in vita; Peters invece è Kyle, uno zombie con il quale Madison instaura un rapporto decisamente particolare…

La Roberts, nipote della più celebre Julia, è ormai lanciatissima nel mondo del cinema, dove lavora fin da quando era molto piccola; lo stesso vale per Evan Peters, nel cinema ormai da dieci anni e in “AHS” dalla prima stagione, dopo aver ottenuto il primo successo con “Sleepover” nel 2004.

Rispondi