Vasco Rossi contro Luciano Ligabue? Scoppia la polemica su Facebook

3
1084
Vasco Rossi e Luciano Ligabue

Vasco Rossi e Ligabue sono arrivati ai ferri corti? E’ mistero, più o meno, sul social network più amato di tutti. Domenica è apparso infatti un messaggio decisamente particolare sulla pagina ufficiale di Vasco Rossi, che lanciava una vera e propria sfida a tutto rock al “rivaleLuciano Ligabue.

Vasco Rossi e Luciano Ligabue
Da sempre, infatti, i fan dei due artisti si scontrano per far prevalere la bravura di uno o dell’altro e qui sembrava proprio che Vasco ci avesse messo del suo per fomentare la rivalità:

Caro Liga, quando avrai scritto anche tu quasi duecento canzoni e avrai pubblicato 16 album inediti potrai essere messo sul mio stesso piano. Devi mangiare ancora un po’ di polenta prima di poterti confrontare con me. L’unica sfida che accetto è un duello all’ultimo s-a-ound, la mattina all’alba, dietro il convento delle Carmelitane Scalze. Lascio a te la scelta delle armi. Ricorda che io sparo solo al cuore.

Poco dopo, però, è arrivata la smentita, direttamente dalla pagina da cui era partita la sfida. Il messaggio, firmato Vasco Rossi, è stato prontamente cancellato e sostituito dal comunicato dell’ufficio stampa del rocker, firmato infatti Tania Sachs:

E’ Comparso improvvisamente un post che secondo noi non è stato scritto da Vasco ed è quindi erroneamente attribuito a lui. L’abbiamo cancellato dalla bacheca ma improvviamente ce lo siamo ritrovati in una parte meno evidente della pagina ufficiale. Riteniamo sia qualcuno che ha voluto fare uno scherzo a tutti e due, anche se ancora non abbiamo scoperto chi è stato.

La vicenda ha creato non poco scompiglio tra i fan degli artisti ed è sembrata piuttosto misteriosa. Ormai tutti si chiedono se sia stato davvero Vasco a scrivere il messaggio o se qualcuno è riuscito ad entrare nell’account e a prendersi gioco dei due artisti, puntando proprio sulla rivalità tra i due. Qual è la vostra opinione in merito?

3 COMMENTI

  1. Sono patetici a livello di bambini dell’asilo .. il primo (Vasco Rossi) .. un vecchio panzone che ha smesso di fare rock nel 1980 … il secondo (Liga) .. un presuntuoso pseudointellettuale che da quasi vent’anni ripropone sempre le stesse cose, con lo stesso giro armonico .. e con i soliti testi scontati.
    Non hanno la più pallida idea di cosa sia veramente il rock .. per questo dovrebbero buttare un occhio oltre le Alpi .. non solo per scopiazzare, .. ma sono troppo presuntuosi e pieni di se per farlo …
    E’ ciò che ci meritiamo in Italia …. intanto il vero rock è altrove.

  2. Pure le polemiche come se non bastassero le intere pagine di giornale e i servizi tv dedicati a ‘sti due mediocrissimi canzonettari. Musicalmente sono di una banalità sconfortante; Ligabue sforna canzonette con gli stessi 3 accordi da sempre (versione svelta e versione lenta); quell’altro non è da meno. Per non parlare dei testi: un mare di retorica e di qualunquismo senza un minimo di sfumature.
    Del resto come potrebbero coniugare la maggiore complessità e finezza (sempre ammesso che sappiano cosa vuol dire) col ruolo di santoni rock per intere masse plaudenti che vanno ai loro concerti come si va alla messa cantata.Parlare di talento a proposito di questi due capipopolo fa semplicemente ridere. Auguro ai loro esageratissimi fan di agitare meno gli accendini ai concerti e di fare meno coretti e di allargare gli orizzonti .

  3. IVANO E STEFANO… fatele voi queste due canzonette… riempite voi gli stadi fate voi altre 30 anni di musica di storia e fatevi amare da tre generazioni!
    Penso che questo continuo stuzzicarsi è diventato stancante ma credo anche che vengano troppo ingrandite le cose… facciamoci una risata e basta… VASCO SEI UNICO….

Rispondi