Scandalo squillo minorenni per Karim Benzema e Franck Ribery

0
309

I due calciatori francesi Karim Benzema e Franck Ribery, sono stati sottoposti ad un interrogatorio per quanto riguarda un’inchiesta su un giro di prostituzione minorile e al momento si trovano in stato di fermo alla sezione buoncostume di Parigi.

I due sono accusati di aver avuto rapporti con la escort Zahia D., ora diciottenne, ma minorenne all’epoca dei fatti. I due, tuttavia, negano di essere stati a conoscenza dell’età della ragazza.

La ragazza è stata arrestata lo scorso 12 aprile insieme ad altre 17 ragazze, ed aveva ammesso di aver avuto rapporti sessuali con i due calciatori nel 2008, mentendo sulla sua reale età.

Se i due calciatori dovessero essere dichiarati colpevoli, rischiano una pena fino a 3 anni di carcere e 45 mila euro di ammenda.
Al momento non si sa nulla di più a riguardo, ma per i due questo potrebbe essere un duro colpo per la carriera lavorativa.

Rispondi