Morgan Freeman per la legalizzazione della marijuana

0
30
© Facebook / Morgan Freeman

Ormai da anni si parla della legalizzazione della marijuana e dell’importanza che ha nell’uso terapeutico e se ancora non ci credete, leggete un po’ cos’ha da dire Morgan Freeman. L’attore sette anni fa ha avuto un incidente che gli ha danneggiato il sistema nervoso del braccio sinistro e da allora deve portare un guanto che blocchi il ristagno del sangue.

Morgan Freeman però prova un dolore costante e ha ammesso, intervistato dal Daily Beast, che l’unico momento in cui trova sollievo è quando fa uso di marijuana:

La mia prima moglie mi hai introdotto all’uso della marijuana molti anni fa. Come la prendo? In qualunque modo: la mangio, la bevo, la fumo, la sniffo. La marijuana ha molti usi utili. Ho dolore al braccio e l’unica cosa che è in grado di darmi sollievo è proprio la cannabis. […] Dicono anche che la marijuana possa alleviare a tal punto il dolore dei ragazzi con crisi di epilessia, da permettere loro di avere una vita normale. Per questo bisogna dire sì alla legalizzazione su tutta la linea.

In Italia da questo punto di vista si è compiuto un passo in avanti, la marijuana per uso terapeutico al momento viene coltivata dall’Esercito all’istituto farmaceutico militare di Firenze.

Rispondi