Kim Kardashian diventa sindaco?

0
520
Kim Kardashian | © Ethan Miller / Getty Images

Dalla vita mondana alla politica: Kim Kardashian starebbe seriamente valutando l’idea di diventare sindaco di Glendale, in California, dove risiedono molti cittadini di origini armene, proprio come la burrosa Kim.

Certo, fino ad ora Kim Kardashian non si è contraddistinta per la sua affidabilità e il suo stile di vita sobrio, ma sicuramente ha un vasto seguito di fedelissimi pronti a votarla. La più celebre delle sorelle Kardashian è diventata famosa grazie ad un sex tape, ama i party, la moda e stare al centro dell’attenzione.

Kim Kardashian | © Ethan Miller / Getty Images

Con un reality che ruota interamente attorno alla sua famiglia, Kim Kardashian ha ottenuto il successo ed è sempre stata al centro dell’attenzione delle cronache rosa. La scorsa estate si è sposata per la seconda volta con il cestista Kris Humphries, ma le nozze si sono concluse dopo soli 72 giorni. Il matrimonio è risultato essere l’ennesima mossa mediatica di Kim per ottenere spazio nei media, ed ecco che adesso spunta la sua voglia di politica.

Nel 2017 Kim Kardashian vorrebbe candidarsi come sindaco di Glendale, ma per farlo deve avere la residenza in città, pertanto starebbe già valutando l’idea di acquistare casa proprio lì, dove vive una vasta comunità armena. Kim, infatti, vorrebbe rappresentare tutti quei cittadini che hanno le sue stesse origini, ma loro sarebbero fieri di essere rappresentati da lei? Dopotutto sono molto più numerose le critiche che puntualmente Kim si tira dietro, piuttosto che i commenti di approvazione, da parte di un pubblico sempre più attento che non ama le trovate pubblicitarie in grande stile ed in questo, si sa, Kim Kardashian è una vera maestra.

Ho deciso. Correrò come sindaco di Glendale… ma succederà in cinque anni.  Devi avere la residenza a Glendale… così comprerò casa lì. Io e Noelle stiamo cercando tutti i requisiti, è una città armena.

Questo è quanto svelato dalla stessa Kim, che ha chiesto il supporto per la sua futura campagna politica a Noelle Kardashian, in “Khloè e Lamar”. Ce la farà la nostra eroina?

Rispondi