Grande Fratello 13: Mirco Petrilli è il vincitore

0
57
Mirco Petrilli e Alessia Marcuzzi | Instagram

E’ Mirco Petrilli il vincitore del Grande Fratello 13: il 28enne di Lariano è arrivato al gran finale senza passare nemmeno per una nomination.

Amato fuori e dentro la casa, Mirco Petrilli ha colpito il pubblico per i suoi valori genuini. Viene dalla campagna, è un contadino umile e semplice con il sogno di partecipare al reality più famoso della storia del genere. Dopo quasi due anni di pausa e un incendio che ha messo a rischio anche la tredicesima edizione, il “Grande Fratello” è tornato ed ha dato la possibilità a Mirco di realizzare il suo sogno. Su trentamila persone sembra quasi impossibile arrivare in finale, eppure accade.

I cinque finalisti di questa edizione sono stati Samba, Chicca, Modestina, Giovanni e, appunto, Mirco, che era considerato quasi con certezza il vincitore. E’ andato d’accordo con tutti e ha dato spettacolo, ci ha fatto sorridere e mai annoiare, la vittoria sarebbe spettata d’obbligo a lui, senza scadere nella retorica e nel gioco del sentimentalismo offrendo lo scettro a Samba e alla sua storia strappalacrime.

Mirco Petrilli e Alessia Marcuzzi | Instagram
Mirco Petrilli e Alessia Marcuzzi | Instagram

Alessia Marcuzzi ieri sera ha annunciato che sono già aperti i casting online per la prossima edizione del reality, ma non si sa ancora se ci sarà lei al timone della quattordicesima edizione o se, come aveva annunciato, ci sarà un cambiamento.

Mirco Petrilli è riuscito a mantenere amicizie solide all’interno della casa (e ha dato vita ad un amore non corrisposto con Modestina), anche quando si erano formate fazioni contrapposte. Il suo gioco l’ha portato avanti davvero bene e così è riuscito ad accaparrarsi i 250.000 euro in palio. Adesso lo aspetta un mondo nuovo e un successo travolgente a cui non era di certo abituato: non ci resta che augurargli di non perdere la testa davanti a tutto questo, com’è già successo troppe volte in passato, con concorrenti che si sono distaccati completamente dalla realtà godendo di un successo tanto grande e travolgente quanto effimero.

Rispondi