GF 11: l’UNC contro la bestemmia di Nando Colelli

0
343
Grande Fratello

Quest’anno al Grande Fratello 11 le bestemmie sono state pronunciate in abbondanza, tanto che la trasmissione condotta da Alessia Marcuzzi è stata ribattezzata “il festival della bestemmia”. E’ stato eliminato Massimo Scattarella (che aveva bestemmiatolo scorso anno e per ciò era stato espulso) rientrato su “grazia” del pubblico. Insieme a lui sono stati eliminati anche Matteo Casnici e Nathan Lelli, oltre che Pietro Titone, anche se a guardare i video si sente che la sua non è stata una bestemmia, ma a tal riguardo il GF non ha preso provvedimenti.

Grande Fratello
Durante la diretta dello scorso lunedì, anche Nando Colelli ha pronunciato una bestemmia, mentre durante l’edizione sono state ignorate quelle pronunciate da David Lyoen e Guendalina Tavassi. Ancora una volta insorge l’UNC (Unione Nazionale Consumatori) tramite il segretario nazionale Massimo Dona, che ha espresso tutto il suo disappunto nei confronti della trasmissione, che potrebbe non vedere una nuova edizione il prossimo anno:

Credevamo che si fosse toccato il fondo, prima di vedere l’ultima puntata del Grande Fratello. Ormai pur di fare ascolti, non si risparmiano risse e scazzottate all’ora di cena, con buona pace del regolamento e, soprattutto, di chi guarda da casa: il rispetto per il pubblico é ai minimi storici. Per quest’anno i telespettatori ne hanno dovute sopportate davvero troppe, mentre l’unico annuncio serio, quello dei rimborsi per i televoti annullati, é ancora avvolto nel mistero: alla nostra richiesta di chiarimenti, Mediaset ed Endemol non hanno ancora risposto … non ci resta che lanciare un televoto: secondo voi i rimborsi dove sono finiti?

Le parole di Dona non hanno bisogno di ulteriori commenti, voi cosa pensate di questa vicenda?

Rispondi