Floriana Secondi: notizia shock sulla sua gravidanza

0
552
Floriana Secondi a Pomeriggio 5

Torna a parlare di aborto Floriana Secondi e lo fa in una sede così popolare come Pomeriggio 5 a cospetto di Barbara D’Urso che non fa niente per simulare le sue spontanee emozioni alla rivelazioni di alcune notizie a dir poco private. L’ex gieffina ha parlato di nuovo della sua storia con Daniele Pompili, storia secondo la stessa Floriana di poca importanza, ma che ha portato al concepimento di un figlio. Purtroppo la gravidanza è terminata prima del previsto e alla fine dell’Estate si è conclusa in un aborto spontaneo. Ne parla con disinvoltura e semplicità la Secondi aggiungendo che l’aborto precedente, avvenuto 3 anni fa, è stato sicuramente più traumatico di questo,perchè era già al terzo mese. Nel ricostruire i fatti Floriana ha cercato di non fare il nome del ragazzo (accusandolo, tra le altre cose, di aver organizzato finte paparazzate per finire sui giornali come suo fidanzato), prima di finire il suo racconto ha rivelato qualcosa di ancor più scandaloso:

E’ vero che ho perso un bambino. Ma non credo sia il bambino di Daniele.

Dopo aver lanciato questa bomba la D’Urso ha ritenuto opportuno invitare di nuovo l’ex gieffina che non ha tardato a dare un ulteriore spiegazione alle sue inaspettate dichiarazioni. Floriana, infatti, ha rivelato di avere avuto una relazione, questa sì importante, durata un anno, finita a causa della sua vita un po’ vagabonda, e poi ricominciata, con un altro uomo, più grande di lei. Forse il padre di quel bebè mai nato, anche se in un’intervista precedente la Secondi lo aveva escluso, potrebbe essere lui e non Daniele Pompili. Ma non ne è sicura.

Floriana Secondi a Pomeriggio 5

Grazie all’opportunita che Pomeriggio 5 gli ha concesso Floriana ha colto l’occasione per dire pubblicamente di essere stata assolta dalle accuse di danneggiamento aggravato ai beni dello Stato dopo aver preso a calci un’auto della polizia intervenuta a causa di un violento litigio scoppiato con il suo ex Mirko Santini nel 2009.

 

Rispondi