Daniela Ranaldi vuole tornare a Uomini e Donne: non sono una spacciatrice

1
489

Intervistata dal settimanale DiPiù, Daniela Ranaldi ha confessato la sua speranza di poter ritornare in tv, al programma che l’ha resa celebre, Uomini e Donne.

La Danielona del piccolo schermo si è difesa, spiegando che la droga trovata in casa sua non era destinata allo spaccio ma solamente ad uso personale. Certo, la cosa non è giustificabile comunque ma, spiega Daniela, stava attraversando un periodo particolarmente difficile dopo la morte del padre.

A ottobre ho perso mio padre, è morto tra le mie braccia. E da allora non mi sono più ripresa. Da quando papà se ne è andato, ho cambiato carattere. Non sono più vitale, gioiosa, come un tempo. Certo, la vita non è mai stata gentile con me, ma la morte di mio padre è stata troppo. Ho cominciato a non ragionare più. Ero fuori di me.

11 grammi di polvere bianca hanno trasformato la vita di Daniela Ranaldi in un inferno e adesso la donna confida nella giustizia, le indagini proseguono ed ha anche raccontato di aver parlato immediatamente dell’accaduto con la redazione di Uomini e Donne affinchè la capissero.

Fino ad ora Maria De Filippi, che conduce la trasmissione, non si è espressa sulla faccenda, ma dubitiamo che Daniela ritorni in tv. Voi che ne pensate? Dovrebbe tornare a Uomini e Donne?

1 COMMENTO

Rispondi