“Cinquanta sfumature di grigio”: il romanzo di E.L. James diventa un film

0
604
La copertina di Cinquanta sfumature di grigio

Il fenomeno editoriale del momentoCinquanta sfumature di grigio” di E.L. James,  ha sbancato contro ogni aspettativa. Il successo che questo romanzo erotico ha ottenuto tra il pubbllico femminile di ogni parte del mondo è al di sopra di ogni previsione. Il personaggio di Christian Grey rappresenta un potente uomo d’affari che ha una relazione clandestina con una studentessa, Anastasia Steele impreparata e un pò ingenua sessualmente. Eppure questo romanzo ha scatenato le fantasie erotiche delle lettrici della “mommy porn”. Si, così è stata rinominata l’autrice di questo fenomeno editoriale.

L’aspetto che incurioscisce di più è il fermento che c’è intorno allo sviluppo del progetto cinematografico di “Cinquanta sfumature di grigio“. La  Universal Pictures, insieme con la Focus Features, si è aggiudicata qualche mese fa una delle aste più incredibili di sempre per acquisire i diritti di sfruttamento del romanzo. Si parla di 6 milioni di dollari, cifre che ricordano il Codice da Vinci. L’adattamento del romanzo erotico al set cinematografico non ha ancora un regista, anche se si è fatto il nome  di Angelina Jolie, ma gli occhi sono puntati sui casting per i due protagonisti: la studentessa Anastasia Steele e l’affascinante Christian Grey.

La copertina di Cinquanta sfumature di grigio

Sembra che a Hollywood sia partita la corsa per aggiudicarsi i due ruoli. Molti attori si sono canditati a interpretare il dispotico e maturo Christian, ruolo che a quanto pare potrebbe consolidare non poche carriere. Si parla di un giovane (30 anni), bello da far paura e tremendamente affascinante, tra i nomi più accreditati in ordine di preferenza: Ryan Gosling, Alexander Skarsgard e Ian Somerhalder a pari meritoChristian Bale,  Mark Ruffalo, Armi Hammer, Alex Pettyfer, Michael Fassbender, Robert Pattinson. Da notare che  Pattinson a cui l’autrice del romanzo si è ispirata per il personaggio di Christian Grey, è l’ultimissimo in classifica. Probabilmente la stessa scrittrice non lo desidera come interprete del suo Christian Grey. Insomma il toto nome è appena partito, ma si preannuncia molto caldo.

Rispondi