Beyoncé si dissocia da Gheddafi e dà i soldi in beneficienza

0
685
Beyoncé

Anche il mondo dello spettacolo si sta mobilitando contro la dittatura di Gheddafi. Visti gli ultimi avvenimenti, Nelly Furtado si è schierata contro il regime del dittatore libico spiegando tramite Twitter di aver donato i soldi che aveva ricevuto proprio da Gheddafi:

Beyoncé

Nel 2007 ho ricevuto un milione di dollari dal clan Gheddafi per un’esibizione di 45 minuti per un gruppo di persone in un hotel italiano. Donerò i soldi.

Il gesto dell’artista è ricco di significato e, proprio come speravamo, è stato seguito anche dalla sua collega Beyoncé, che ha fatto sapere di aver donato in beneficienza i soldi guadagnati per il Concerto di Capodanno nel 2009, organizzato da Mutassim Gheddafi. Un milione di dollari, quindi, è andato alla fondazione Clinton-Bush Haiti Fund, che aiuterà la popolazione di Haiti. Si sa che la musica ha un ruolo importante per quanto riguarda le ideologie. Manca ancora qualche artista all’appello,che dovrebbe dissociarsi dall’attuale questione libica, ma già che siamo a quota due cominciamo ad essere ottimisti.

Rispondi