Alfonso Signorini contro Elton John: vota il nostro sondaggio!

0
370
Alfonso Signorini

Alfonso Signorini, omosessuale dichiarato, non ha potuto fare a meno di dire la sua riguardo alla questione sulla neo e doppia paternità di Elton John ed il compagno David Furnish. La notizia ovviamente ha fatto scalpore, ma ci sono tuttavia due scuole di pensiero. C’è chi crede che quella di volere un figlio a tutti i costi sia una scelta malsana, soprattutto perché il piccolo Zachary non avrà mai una mamma, ma si ritroverà con due papà ed in una condizione “anormale”. Altri pensano che questo sia l’inizio di una rivoluzione degli omosessuali, che da anni si battono per ottenere il diritto di avere dei figli.

Alfonso Signorini

Alfonso Signorini, anche da buon cattolico, si è immediatamente scagliato contro la decisione del celebre artista, queste sono le sue parole:

Care lettrici e cari lettori, sui giornali nei giorni scorsi ho trovato una notizia che avrei preferito non leggere: Elton John è diventato papà. Per carità, non ho niente contro Elton John, che conosco e stimo non solo come cantante. Ma il modo in cui è diventato padre francamente non lo condivido: ha preso una donna «in affitto» per avere un erede, che ha chiamato Zachary Jackson Levon Furnish-John (Furnish è il cognome del suo compagno David, con cui convive da 12 anni e con cui è sposato civilmente da cinque). Alcuni giornali hanno commentato questo fatto come «una nuova conquista delle coppie gay» e considerano Elton «un apripista suidiritti degli omosessuali». Sarà. Ma più che alla coppia Elton-David e al suo ruolo di «apripista», a me viene da pensare al piccolo Zachary. Che non potrà contare sulla figura veramente insostituibile per un bambino: quella della madre. Sono sicuro che Zachary crescerà in una famiglia che lo ama e che fortunatamente può offrirgli una vita senza preoccupazioni economiche. Ma tanto amore e tanti soldi secondo me non basteranno mai a nascondere la mancanza di una madre. Perciò sono d’accordo con Papa Benedetto XVI quando afferma che i bambini devono crescere in una famiglia dove ci sono un papà e una mamma. E senza mettere in discussione le rivendicazioni dei gay, lasciatemi dire che Elton e David secondo me sono andati un po’ oltre i propri «diritti». Pensando probabilmente troppo ai propri desideri e troppo poco alle esigenze di un bambino.

Se per alcuni queste parole potranno sembrare un po’ bigotte, c’è da dire che i presupposti per le critiche ci sono eccome. Già basterebbe pensare al fatto che Zachary, appena nato, abbia un appartamento tutto per sé in modo che i papà non possano essere disturbati dai suoi pianti. Sarà utile alla sua crescita questo pseudo-isolamento? Rispondete al nostro sondaggio e fateci sapere cosa ne pensate!

E’ giusto che le coppie gay abbiano dei figli?

  • No, i figli non crescerebbero in un ambiente sano (52%, 80 Votes)
  • Sì, ogni coppia ha il diritto di avere dei figli (32%, 49 Votes)
  • Solo se adottati e non tramite utero in affitto o altre modalità (16%, 24 Votes)

Total Voters: 153

Rispondi