Uomini e Donne, Claudia Montanarini vittima di un marito violento

Ricordata per le sue opinioni decise e per il suo trono a fianco di Tina Cipollari, Claudia Montanarini torna oggi ad interessare le cronache grazie alla sua recente denuncia per maltrattamenti e lesioni varie nei confornti del marito Daniele Pulcini. L’ex volto di “Uomini e Donne” ha reso pubblica questa brutta storia in seguito agli ultimi episodi che l’hanno portata all’ospedale con un trauma cranico. Per il momento il costruttore si trova in carcere, fermato  per reati che vanno dal sequestro di persona ai maltrattamenti in famiglia fino alle lesioni personali. I legale Claudio Principe è sicuro che la vicenda avrà presto una svolta:

Sicuramente il matrimonio era conflittuale, ma non certo tale da configurare alcun tipo di reato. L’istruttoria dibattimentale farà emergere, anche grazie all’escussione dei testimoni, l’innocenza del Pulcini. Bisogna poi sottolineare che dopo i fatti in questione non vi è stata separazione tra i coniugi e che si potrebbe anche profilare una riconciliazione.

Claudia Montanarini

Claudia Montanarini

La Montanarini ha dichiarato d’aver trovato il coraggio di denuciare il marito violento solo il 17 aprile scorso quando è finita in ospedale per l’ennesima volta:

In ospedale ho avuto il coraggio di riferire per la prima volta da quando mi sono sposata, la situazione di soggezione, la sottomissione psicologica e fisica e le profonde lesioni morali che porto dentro di me da troppo tempo e che mi hanno annientato nella personalità e dignità di donna.

A quanto pare il noto imprenditore che gode di una certa fama e autorità nel suo ambiente professionale non ha mai avuto un carattere facile è sempre stato molto geloso della moglie impedendole anche di fare carriera nel mondo dello spettacolo. L’affascinante Claudia non poteva muoversi liberamente ogni suo movimento era costantemente cotrollato. La donna inoltre non poteva uscire di casa senza avere un motivo specifico approvato dal marito e dove sempre essere facilmente reperibile.